METE

Il mondo è un libro, e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina.
20 Dic

RICORDIAMO TOTO’

La primavera napoletana sarà dedicata interamente a Totò, il principe della risata. Napoli lo ricorda, nel cinquantenario della sua morte, con attività, mostre e concerti da non perdere!

Il programma ha un nome che racconta il personaggio più caro a Napoli che ha il potere di essere tutt’oggi incredibilmente attuale. “TOTO’: L’ARTE, L’UMANITA” ed ha inizio il 15 Aprile (anniversario della morte).

In questo giorno si terrà una ricostruzione dei set cinematografici dove sono state girate le scene dei film. L’auditorium Rai di Napoli ospiterà una serata dedicata al principe della risata che sarà presentata da Enzo Arbore e a Rione Sanità, luogo dove è nato e cresciuto Antonio De Curtis, si trasformerà in un vero e proprio museo a cielo aperto per tutta la durata dell’evento e l’orchestra giovanile di Rione Sanità, inoltre, terrà concerti di musica classica.

Nell’ambito del circuito, il progetto “Totò, l’uomo tutto d’un pezzo che ha lasciato un grande vuoto” prevede installazioni dedicate a Totò e poi visite, percorsi enogastonomici, laboratori e attività ludico-sportive per i bambini. Sono previsti anche diversi spettacoli teatrali al Trianon e moltissime altre attività.

Per maggiori info, passa alla nostra conciergerie!

Programma degli eventi

Da 12 aprile al 9 luglio – Mostra Totò Genio

La mostra sarà allestita Maschio Angioino, a Palazzo Reale e nel complesso di San Domenico Maggiore e sarà esposto materiale inedito grazie alla collaborazione di molti partner.

15 aprile 2017 – Set cinematografici e mostra

Insieme a Teatri Uniti, si organizzerà il primo evento che prevede la ricostruzione dei set cinematografici nei luoghi della città dove sono stati girati i film. Nello specifico, saranno “L’oro di Napoli” del 1954, “Totòtruffa ’62” del 1961 e “Totò, Peppino e la… malafemmina” del 1956.

Nel Rione Sanità verranno inaugurate alcune istallazioni a lui dedicate, tra cui il Monolite di Giuseppe Desiato posizionato in Largo Vita alla Sanità, intitolato “Totó l’uomo tutto d’un pezzo che ha lasciato un grande vuoto“.

15 aprile ci sarà la “Serata Totò“, un omaggio all’artista e alla città natale presso l’auditorium del Centro di produzione Rai di Napoli. Sarà presentata da Renzo Arbore. Lo speciale sarà trasmesso su Rai2 verso la metà del mese di aprile.

27 aprile 2017 – Totò che tragedia

Al Teatro Trianon Viviani, andrà in scena “Totó che tragedia”. Il film narra la tormentata storia d’amore di Antonio De Curtis con la ballerina Liliana Castagnola.

7 maggio 2017 – La Sinfonia di Totò

Andrà in scena “La Sinfonia di Totó”, ideata e orchestrata da Federico Odling in collaborazione con la Nuova orchestra Scarlatti.

Giugno 2017 – Suor Orsola Benincasa

In una data da definire, in collaborazione con il Suor Orsola, verrà presentato il restauro del film “Miseria e Nobiltà” diretto da Mario Mattoli e girato nel 1954. Il restauro è stato realizzato dalla Fondazione Film Commission e dal Centro sperimentale di cinematografia – Cineteca nazionale di Roma.

Ci sarà anche un convegno dal titolo “Il caso Totò a cinquant’anni dalla morte”. Durerà due giorno e sarà così diviso: ci saranno tre sessioni (La contraddizione consentita; La maschera e i volti; Le stagioni di Totò) coordinate rispettivamente da Emma Giammattei, Marino Niola e Valerio Caprara. Il secondo giorno ci si concentrerà sul dialogo tra studiosi, esperti e pubblico.

A chiusura del convegno si svolgerà la performance teatrale “Totò la marsina dalle spalle forti”. Con nuove tecnologie si metterà in piedi un dialogo tra l’attore ed il pubblico

15 luglio – Concerto di chiusura Benvenuti al Rione Sanità

Al concerto di Piazza Sanità parteciperanno Gigi e Ross, Francesco Cicchellla, Pasquale, Palma, Andrea Sannino, Serena Autieri, e l’ospite speciale sarà Clementino. Un ringraziamento speciale andrà ad Alessandro Siani.

Leave a Reply